Tre volte Halloween in un giorno, dalle zucche a Scamarcio passando per la cena. Niente horror, please

Lo so, questo finesettimana potrebbe minare definitivamente le mie scorte di energia. L’autunno, dite? Il gran vento di questi giorni? Naaaaa, mamme care, tutto molto meno meteo… C’è Halloween da festeggiare e i Plonerini devono farlo – de.vo.no – in tre modi diversi e con tre compagnie distinte.

Festa con addobbi di medio spavento come zucche e fantasmini sorridenti e capelli d’argento per il plonerino piccolo, incluse pozioni magiche “che tanto con il cioccolato vengono più buone” e gelatine di frutta perché “la bavetta delle streghe è squisita”.

Cena a tema con un gruppo selezionato di amici per il plonerino medio ma “mi raccomando fai sparire queste zucche di cartone appese alle pareti”, gel nei capelli “così il ciuffo è più bello” e chiavetta usb con i pezzi giusti per ascoltare un po’ di musica.

Il terzo festeggiamento di Halloween col plonerino grande prevede invece un po’ di shopping alla ricerca di quei jeans superattillati e strappi orizzontali all’altezza delle ginocchia (“ma vuoi mettere quando piego la gamba e sbucano questi cosi dai pantaloni!”), pezzo di pizza con gli amici e film. Dell’orrore? chiedo. “Macchedici, oh? Per Halloween ci vuole un film giusto, tipo Io che amo solo te”. Ahhh, deduco, dev’esserci una giovane amica che la pensa come me: meglio uno Scamarcio di uno zombie qualsiasi.

Allora, stando ai tre Plonerini si direbbe che paura, spavento e fantasmi siano in caduta libera. Macché orrore! Per Halloween ci si diverte, ha detto plonerino di mezzo l’altra sera mentre cercavamo di organizzare la festa.

Non so se in casa Plonery siamo tutti un po’ ruzzoni e basta ma mi pare che qui nessuno si sia messo a disquisire sulla natura della festa: guarda più agli spiriti o ai viventi? Funziona perché l’horror ha sempre il suo fascino o perché casca precisa alla vigilia della festa dei santi che quest’anno, porcaccia la miseriaccia, il calendario ha fatto coincidere con una domenica?

Ma quante domande ti fai? Ha fatto notare il plonerino grande. E’ una festa…

Qui per la mia Newsletter. Iscriviti!

Commenti recenti

Categorie

Articoli recenti

Argomenti

Per registrarsi al blog o per ricevere feed rss

Mrs. Plonery Written by:

Be First to Comment

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *