Ecco 13 buone ragioni per preferire la scuola alla spiaggia

Mamme, babbi, ecco 13 buone ragioni per preferire la scuola alla spiaggia.

 

1 Posso aspettare il suono della campanella e correre ad abbracciarvi nel piazzale della scuola o alla fermata dello scuolabus

Ho una sveglia puntata (molto) presto che mi butta giù dal letto e mi consente di entrare nelle vostre camere per darvi i baci del buongiorno

3 La prova costume è finita e possiamo ricominciare a preparare le nostre torte preferite. Sì, anche ripiene di nutella

4 Ho da preparare le vostre merende di mezza mattina e finalmente ogni sera devo farmi venire qualche idea (oddio, ho dimenticato di comprare le pizzette ed è quasi mezzanotte)

5 Non ho costumi sabbiosi da lavare ma grembiuli e magliette e camice sempre profumati da lasciare appesi per il giorno dopo

6 Non devo tenere in borsa il gel anti-meduse ma porto con me uno spray anti-pidocchi che bonifica un intero quartiere con sole due spruzzatine

7 Finalmente occhi e cuore sempre puntati verso i vostri banchi di scuola, ma a distanza: mentre sto lavorando posso immaginarvi e attendere con gioia il rientro a casa. Di tutti.

8 Riscopro il valore e il piacere dell’attesa: è emozionante tutto il tempo che precede un nuovo incontro con voi

9 Posso sentirvi crescere di giorno in giorno, con le vostre curiosità e domande che arrivano a casa insieme con i vostri zaini e mi danno la possibilità di cercare risposte sempre convincenti (e magari pure equilibrate!)

10 Posso condividere l’entusiasmo di un bel risultato e gioire insieme e uscire a festeggiare e esultare alla nostra maniera

11 Posso abbracciarvi forte forte nei giorni meno facili quando i vostri occhioni s’incupiscono per una verifica bruttina o per una difficoltà da superare con chi avete accanto di banco o al di là della cattedra

12 Voglio fare i salti mortali e anche qualche capriola, se possibile, per ritagliare dalla mia giornata dei tanti “devo” tutti gli spazi, piccoli e grandi, per stare e crescere insieme con voi

13 Ho davanti un’altra corsa a ostacoli per farci stare tutto anche delle vostre scuole: con le riunioni, i colloqui con gli insegnanti, le uscite anticipate, il progetto da terminare a casa, i compiti di sempre, il libro dimenticato, quel certo lapis che serve subito e tutto… tutto il bellissimo resto.

In spiaggia, cari mamme e babbi, tutto questo non è possibile 😉

Un buon anno scolastico a tutti, mamme, babbi, MML e ovviamente a loro… i figli!

Qui per la mia Newsletter. Iscriviti!

Commenti recenti

Categorie

Articoli recenti

Argomenti

Per registrarsi al blog o per ricevere feed rss

Mrs. Plonery Written by:

2 Comments

  1. 20 settembre 2016
    Reply

    Ho sorriso leggendo le tue 13 buone ragioni. …è vero, sono proprio i giorni più normali che danno il senso all’essere genitore. Il pensiero continuo e costante dei nostri figli quando non li abbiamo vicino, sui banchi di scuola. L’attesa dell’uscita da scuola e del loro abbraccio….

    • 20 settembre 2016
      Reply

      Cristina, il tuo sorriso mentre leggevi il post è un’altra buona ragione per… continuare. Grazie e a presto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *