Ci vuole una scatola per custodire le frasi stupende dei figli. Ogni foglietto sarà un ricordo dolcissimo

Le frasi stupende dei nostri figli non possono andare perdute. Proviamo a inventarci qualcosa per custodirle e poterle rileggere al bisogno, ovvero quando i figli crescono e la comunicazione con i genitori cambia, quando è in arrivo il secondogenito e abbiamo voglia di rispolverare le prime chiacchiere sorprendenti del fratello o della sorella, quando siamo un po’ malinconici e ci coccoliamoci tuffandoci nei ricordi. Evito di ironizzare, perché sui bei ricordi, sulle emozioni delle parole non mi va, è troppo anche per Mrs. Plonery.

Vi propongo la scatola dei segreti, una custodia per citazioni e aforismi dei nostri figli, frasi sorprendenti o dolci uscite dalla bocca di un quattrenne o di una settenne. Provate a seguire il ragionamento e vedrete che è un lavoretto semplice semplice, di quelli che portano via poco tempo e che ogni MML (madre-moglie-lavoratrice) può concedersi.

Ci piacciono tanto le citazioni che leggiamo su facebook, quelle frasi a volte romantiche per sottolineare una grande emozione o un sentimento travolgente, a volte ispide per urlare la rabbia di quando ce l’abbiamo con il mondo, o per sfogare il nostro risentimento verso qualcuno al quale però non diremmo mai nulla in faccia… Perché non ci concentriamo anche sulle frasi stupende dei nostri figli, quelle che quando le ascoltiamo ci esplode il cuore dalla gioia? Pensiamo a mettere via quelle poche o tante parole dei nostri piccoli quando vengono fuori con grandi domande, con spiazzanti verità…

Cominciamo ad appuntare quelle frasi su un foglietto qualsiasi, proprio così come nostra figlia o nostro figlio l’hanno dette.

Per esempio, plonerino di mezzo quando era in prima elementare e stava cominciando a imparare a scrivere, portò a casa un foglietto che era stato ripiegato nella tasca del grembiule. Con il pennarello verde c’era scritto: “Ti volio tatum bene”. Ecco, quello è andato dritto nella scatola delle frasi stupende. E’ bastato aggiungere dietro il nome e la data. Nient’altro.

foglietti nella scatola

Mi è capitato di riaprire la scatola proprio pochi giorni fa e di scoprirla già ricca di parole che nessuna citazione d’autore potrà mai eguagliare.

Immaginate cosa sarà fra qualche anno aprire quella scatola, smuovere un po’ di foglietti e pescarne uno a caso… Gioia, gioia pura e tanta commozione con i ricordi che arriveranno uno dopo l’altro per rivedere quel faccino col grembiule, i primi amici a scuola, quella volta che diceva di avere il mal di pancia finché riuscì a spiegarmi che mamma la mia pancia lo sa che non è una malattia grave ma ogni volta che non ti vedo sento che mi fa male… Ma c’è anche il romanticismo di plonerino grande che in un foglietto dei tempi dell’asilo chiede mamma, ma poi io e te ci sposiamo?

Mamme, vanno bene le foto da scattare ai figli in tutti i momenti e nelle situazioni più varie, sì certo, servono anche i video per fermare i movimenti, la voce, le battute. Ma i foglietti con le frasi più belle dei vostri figli penso che siano un un bel tesoretto.

L’occorrente, dite? Semplicissimo: procuratevi una scatola, va benissimo anche una scatola da scarpe, oppure se siete brave con le mani createne una con i colori giusti, magari foderatela con del tessuto, oppure ornatela con i nastri. Insomma, mettete su la scatola che più vi rappresenta o cercate qualcosa di già pronto in cartoleria. Il resto sono pezzetti di carta di qualsiasi colore, bianchi o rigati, a quadretti o con il bordo su cui via via segnerete le parole che non volete dimenticare. Ah, mettete la data e il nome del figlio. E’ tutto. Anche una MML può farcela 😍

Scusate, secondo voi devo mettere nella scatola anche un foglietto con la seguente frase uscita qualche tempo fa dalla boccuccia di plonerino medio? Quando sarò grande voglio fare il calciatore, no l’astronauta, sì è meglio l’astronauta… vabbè ma oggi devo proprio sparecchiare la tavola anche se da grande non farò il cameriere?

 

Qui per la mia Newsletter. Iscriviti!

Commenti recenti

Categorie

Articoli recenti

Argomenti

Per registrarsi al blog o per ricevere feed rss

Mrs. Plonery Written by:

6 Comments

    • 12 maggio 2016
      Reply

      Ma grazie! E’ la prima volta che mi capita di stare su una top of the post
      Vengo subito a vedere. Oh, scusate: ma secondo voi devo procurarmi anche una scatola per conservare i commenti stupendi di chi segue il mio blog? mmmh, devo pensarci seriamente…

  1. 6 maggio 2016
    Reply

    E’ una idea fantastica! Si tende a conservare le cosette dell scuola, disegni etc. ma effettivamente i loro pensieri sono davvero unici e speciali e credo valga davvero la pena custodirli dentro una scatola speciale. Bellissima idea! Un abbraccio

    • 6 maggio 2016
      Reply

      Grazie, Elisa, magari prova anche tu la scatola e vedrai quanto sarà preziosa nel corso degli anni. Per noi mamme ma anche per i bambini che crescono. A un certo punto potranno anche rileggersi…! Un abbraccio

  2. 4 maggio 2016
    Reply

    Bellissima l’idea della scatolina!
    Io ho un quadernino dove tengo le paroline di Polpetta, ma forse la scatolina è più… Come dire…
    Più Smart!

    • 5 maggio 2016
      Reply

      Esatto! E poi la scatolina mi piace perché quando “peschi” un biglietto non sai mai quello che ti capita. Un po’ come i cioccolatini di Forrest Gump…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *